Fortificazioni

HOME - TREKKING NELLA ANTICA STORIA - Le fortificazioni
fortificazioni
Annibale, Napoleone e le fortificazioni dei Savoia


Sul Colle della Croce e sul Passo del Piccolo San Bernardo sono ben conservati i forti e trinceramenti costruiti dal Regno di Sardegna per difendersi alle truppe francesi

La domanda fatidica è sempre la stessa: cosa c’è da vedere a La Thuile? Se hai dato un’occhiata men che distratta a questo sito sai già che La Thuile è piena di cose interessanti da vedere e da fare. Già, ma la storia, le battaglie, le fortificazioni? Calma e gesso. Innanzitutto chiariamo che La Thuile è letteralmente carica di storia visto che a suo tempo da queste parti sono passati nientemeno che Annibale coi suoi elefanti e Napoleone coi suoi 40.000 uomini della seconda campagna d’Italia e l’inseparabile cavallo Marengo. Ma appunto, uomini e animali andavano di fretta e purtroppo lasciarono tracce soltanto letterarie.
 Quanto a fortificazioni e trinceramenti, a La Thuile c’è solo l’imbarazzo della scelta visto che i Savoia non amavano le visite troppo frequenti da parte delle truppe francesi e si erano muniti di solide difese militari su tutti i principali valichi: sul Colle della Croce, dal quale si gode peraltro un magnifico panorama sul Monte Bianco, sono visibili le fortificazioni intitolate al Capitan Sandino e, poco più sotto, le due casermette che ospitavano la guarnigione difensiva. Dal Mont du Parc fino al Petosan e oltre corrono invece i trinceramenti costruiti nel XVII secolo dal principe Tommaso di Savoia. Spostandosi a sud-ovest, sul Colle del Piccolo San Bernardo sono invece visitabili i trinceramenti disposti ad arco intorno al torrente Reclus e il Forte della Ridotta, munito di strutture difensive e locali di servizio. Anche se da bambino non giocavi coi soldatini (se sei donna è assai probabile), vale comunque la pena di dedicare qualche bella escursione a queste vestigia di un mondo che fu.    

Gli itinerari di trekking alla scoperta delle fortificazioni e dei trinceramenti.

SCARICA LA MAPPA 


www.lathuile.it 

www.zerovertigo.it

www.guidemontebianco.it




Comprensorio aperto dal 2 dicembre 2022

Da Venerdì 2 dicembre, al prezzo speciale giornaliero skipass (tariffa unica) di euro 33,00, è aperta la telecabina DMC, le seggiovie Chalet Express, Chaz Dura Express e la sciovia Gran Testa e le piste... 02/12/2022

Mattinata DOP

Fontina, Valle d’Aosta Fromadzo, Vallée d’Aoste Lard d’Arnad e Jambon de Bosses hanno ottenuto il riconoscimento "Denominazione di Origine Protetta". Queste eccellenze saranno protagoniste di MATTINATA D.O.P. D’INVERNO, iniziativa promossa, dal Ristorante Les Granges di La Thuile. 17/11/2022

Accensione dell'albero di Natale nel lato wild del Monte Bianco

L' 8 dicembre alle ore 17.30, nel centro storico del paese, in piazza Corrado Gex, come di consueto, il grande abete sarà acceso e risplenderà di luci bianche. La Banda Musicale di Courmayeur/La Salle sarà presente ad allietare l'accensione con la loro musica. In questa occasione sarà lanciata un’iniziativa solidale a favore della Lega Italiana Fibrosi Cistica Valle d’Aosta. Un'atmosfera natalizia che porta con sé un messaggio di speranza. 08/12/2022

contatti

Funivie Piccolo San Bernardo S.p.A. Consorzio Operatori Turistici La Thuile
+39 0165 884150

info@lathuile.net
+39 0165 883049

info@lathuile.it

Iscriviti alla newsletter per restare informato sui nostri eventi

close
METEO
MARTEDÌ 06 DICEMBRE

SERENO
-7°C MIN.
1°C MAX.
MERCOLEDÌ 07 DICEMBRE

SERENO
-7°C MIN.
-2°C MAX.
GIOVEDÌ 08 DICEMBRE

NUBI SPARSE CON NEVE DEBOLE
-8°C MIN.
-1°C MAX.
WEBCAM
La Thuile 1.450 m - Zona partenza impiantiLa Thuile 2.600 m - Chaz Dura - Arrivo Chaz Dura Express
Situazione piste
  • Impianti aperti: 5/18
  • Piste aperte: 7/42
  • Neve: 5cm / 35cm
  • Collegamento internazionale

Attendi per favore
----